Categorie
Varie

La respirazione

iyengar-hatha-yoga

La tecnica di respirazione indubbiamente più efficace e più antica è la
tecnica del Pranayama. La tecnica del Pranayama lavora ad allineare i
chackra e distribuire l’energia nel corpo oltre a renderci consci del respiro ed
attivare i due canali energetici Ida e Pingalà. Quando si pone un ostacolo
alla respirazione non bisogna mai forzare il respiro. Respirare sempre con
morbidezza e attenzione, anche se il respiro è corto, non importa, man
mano che vi rilassate acquista profondità. Quando si incontra un blocco
l’importante è la consapevolezza di andare a lavorarlo. Portando
semplicemente l’attenzione sulla tensione e respirandoci dentro voi la
liberate. Dovete sentire il corpo ed ascoltarvi dentro per capire dove il
respiro è fermo, ascoltate quali tensioni o posizioni anomale il vostro corpo
prende rispetto ad un immaginario asse verticale.
Il percorso spirituale vero e proprio magari arriva dopo, prima è necessario
reimpossessarsi del corpo e delle sue funzioni principali. La guarigione
interiore apre le porte alla conoscenza di se stessi.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...